*̷°͠^"͝*̸°'^͟"̷*͘°*͡°^͏"*°'^̴"͜*͡°̸*͘°^"*̸°̷'͢^"͞*̡°*°̸^̴"̸*̴°'^̸"*͝°͟*°^̨"*͢°'͘^"̢*°͟*҉°͝^͜"*͟°'͞^

:quaddentro:

mercoledì 8 settembre 2010

Poesia direzionale del tempo di transito


4 commenti:

  1. quoto e riquoto il tempo di transito!

    RispondiElimina
  2. E' un lavoro che va di pari passo all'ultimo post di Liberi dalla forma sulla necessità di una terza avanguardia; è tutto ciò che di più attuale son riuscito a scrivere :)

    RispondiElimina
  3. Il dinamismo delle tue parole-grafiche (grafoparole?) è una danza ossessiva e ipnotica svolta come un gomitolo di luce laser solo apparentemente innocente.
    Questa è davvero da ovazione.
    Bravissimo Stefano!

    RispondiElimina